Selezione di siti in Borgogna

Dijon - AncienneAnge qui doute - Chartreuse de Champmol / Le Puits de Moïse (Claus Suter) Ange - Ancienne Chartreuse de Champmol / Le Puits de Moïse (Claus Suter)

Dijon

La Capitale dei Duchi di Borgogna si rimemora un passato prestigioso. Percorriamo i suoi quartieri pedonali, la piazza del Bareuzai, la via dei Fabbri, visitiamo le sue chiese, la cattedrale Notre-Dame, la chiesa Saint-Begnigne, entriamo nel Palazzo Ducale trasformato in Museo delle Belle Arti. Eppoi, da vedere et rivedere, il Pozzo di Mosé (nell’antica Certosa di Champmol) capoloavoro realizzato a fine Medioevo da Claus Suter .

Beaune

Il Museo del Vino, la Città medievale con l’ospedale (“les Hospices de Beaune”, una delle più belle realizzazioni dell’arte fiammingo-borgognona) .

E tra Dijon e Beaune la strada dei Vini, il Castello del Clos Vougeot, uno dei vigneti più celebri della “Côte” sede della confraternita dei “Chevaliers du Tastevin”.

Vézelay

Sul cammino di Santiago di Compostella, visitiamo la città vecchia e la Basilica della Madeleine che domina la “collina ispirata”, gioiello dell’arte romanico-gotica.

E ancora
L’Abbazia di Fontenay, l’Abbazia di Tournus e la chiesa San Filiberto, Cluny, un tempo più grande monastero dell’Occidente, la Basilica di Paray-le-Monial, i Castelli di Ancy-le-Franc et di Tanlay